Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

La Voce Nel Linguaggio E Nel Canto

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 39 - Semplicità e chiarezza

    Poche parole ma ferventi - Un vero educatore guiderà le menti dei suoi ascoltatori sul tema che espone. Le sue parole saranno poche ma ferventi. Si eleveranno dal cuore e saranno piene di simpatia, calore e amore per le anime preziose. - Counsels on Sabbath School Work, 167VLC 153.1

    I pericoli delle parole complicate - L’istruzione che si dà nella scuola, dovrebbe essere così facile da capire come quella che esponeva Cristo. L’uso di parole complicate confonde la mente ed elimina la bellezza del pensiero presentato. Abbiamo bisogno di educatori che si avvicinino agli studenti e che gli diano istruzioni chiare, definite, illustrando le cose spirituali con le cose della natura e con gli eventi famigliari della vita quotidiana. - Counsels to Parents, Teachers, and Students, 261VLC 153.2

    L’uso della rete del Vangelo - Il Signore desidera che impariate a utilizzare la rete del Vangelo. Molti hanno bisogno d’imparare quest’arte. Per avere successo nel vostro lavoro, le maglie della vostra rete — cioè, l’applicazione delle Scritture — devono essere chiuse, per discernere facilmente il significato. Poi prendete la rete con la massima efficienza possibile. Andate dritti al punto. Rendete evidenti le vostre illustrazioni. Seppur grande sia la conoscenza di un uomo, non serve a nulla se non è comunicata agli altri. Cercate di impressionare i cuori dei vostri studenti con l’emozione della vostra voce, e con un sentimento profondo. Sollecitate i vostri studenti ad arrendersi a Dio. Date a loro chiare spiegazioni, perché so che alcuni di loro non comprendono le cose che vengono dette. Lasciate che lo Spirito Santo plasmi e modelli il vostro linguaggio purificandolo da ogni impurità. Parlate come a bambini, ricordando che ci sono molti adulti che per quanto riguarda la comprensione non sono altro che piccoli bambini. - Counsels to Parents, Teachers, and Students, 253, 254VLC 153.3

    Evitare studi difficili - Per sapere come aprire le Scritture agli altri in modo accettabile è necessaria una grande dedizione e molto studio. Questo è necessario affinché parliate in modo scorrevole, chiaro e convincente, evidenziando i punti importanti in maniera così chiara da non essere fraintesi. - Lt 185 1899VLC 154.1

    Una sequenza logica di idee - Alcune menti sono come un negozio di antiquariato. Hanno raccolto e conservato parti incoerenti di informazioni, ma non sanno come presentarle in forma chiara e ben distinta.VLC 154.2

    Quello che dà valore a queste idee è la relazione che hanno le une con le altre. Ogni idea o dichiarazione dovrebbe essere unita tanto strettamente come gli anelli di una catena. Quando un ministro presenta un mucchio di concetti davanti alle persone per raccoglierli e metterli in ordine, i suoi sforzi si sono persi perché pochi sono gli ascoltatori che sono in grado di memorizzarle. - Ev 648, 649VLC 154.3

    Punti essenziali pochi per volta - La Verità è così diversa nel suo carattere dagli errori popolari predicati dal pulpito, che quando è presentata alla gente, può far perdere la respirazione e i sensi. E’ un alimento forte e si dovrebbe trattare con criterio. Se lei fa una breve pausa al momento appropriato, gli ascoltatori saranno ansiosi di apprendere di più. Dio ha fatto dei suoi messaggeri i depositari della Sua Verità - equilibrata e importante - i cui risultati sono eterni. La luce deve brillare in mezzo all’oscurità morale, al fine di rivelare il peccato e l’errore. La Verità deve essere presentata punto per punto. Egli deve parlare distintamente con una pronuncia chiara, accentuando i punti più essenziali, affinché possa essere fissata nella mente della gente in modo sicuro e permanente. Il predicatore deve parlare in modo da essere compreso, con tono chiaro e non troppo forte. Per agevolare la gente a seguirlo con più facilità, il pulpito non dovrebbe essere situato troppo in alto. In caso contrario non sarebbe conveniente per insegnare la Verità. - Lt 7, 1885VLC 154.4

    Cose nuove e vecchie dalla tesoreria di Dio - I ministri devono presentare la Verità così com’è in Gesù, in modo semplice e chiaro…VLC 155.1

    Quelli che trascurano questa parte dell’opera, necessitano una conversione loro stessi, prima di avventurarsi nel pronunciare dei sermoni. Coloro che hanno i cuori pieni d’amore per Gesù, saranno in grado di trarre dalla casa del tesoro di Dio cose nuove e vecchie. Essi non perderanno tempo in futili aneddoti, non pretenderanno di diventare degli oratori così sventati da portare la gente verso l’ignoto. Il linguaggio dei sermoni deve essere semplice, ma con fervore commovente presenteranno la Verità tale com’è in Gesù Cristo. - Selected Messages, book 1, p. 157VLC 155.2

    La futilità dei discorsi intellettuali - I predicatori dovrebbero presentare la Verità in modo chiaro e semplice. Tra gli ascoltatori ci sono molti che hanno bisogno di una chiara spiegazione dei passi richiesti nella conversione. L’ignoranza delle masse su questo punto è maggiore di quello che si suppone. Tra i laureati, oratori eloquenti, statisti capaci, uomini in alte posizioni di fiducia, ci sono persone che dedicano le loro facoltà ad altre questioni, trascurando le cose di maggiore importanza. Spesso, quando questi personaggi fanno parte di una congregazione, l’oratore tende a fare un sermone a livello intellettuale, senza presentare Cristo. Non dimostra che il peccato è la violazione della legge, non presenta chiaramente il piano di salvezza. I cuori degli ascoltatori sarebbero stati commossi se si sarebbe mostrato che Cristo morendo ha redento anche loro. - Gospel Workers, 170VLC 155.3

    L’importanza di ubbidire ai comandamenti di Dio - La Verità deve essere presentata in modo così chiaro che nessun trasgressore può trovare scuse per non discernere l’importanza dell’obbedienza ai comandamenti di Dio. - Gospel Workers, 148VLC 155.4

    Sermoni chiari e ben definiti - Se lei ha la grazia stimolante di Cristo per dare energia ai suoi movimenti, metterà fervore nei suoi sermoni. Il tema sarà chiaro e ben definito nella sua mente. Le sue osservazioni non devono essere troppo lunghe, né parlare con esitazione, come se lei stesso non crede a ciò che sta dicendo. Deve vincere qualunque esitazione per piccola che sia, i movimenti lenti e indecisi, e imparare ad essere un uomo preciso. I soggetti che molti dei nostri ministri presentano alla gente sono argomenti connessi a metà, senza chiarezza e forza come non dovrebbero essere. - The Review and Herald, April 6, 1886VLC 156.1

    Nessun abbellimento artificiale - Dio invita i ministri del Vangelo a non allungare oltre misura l’argomento, presentando abbellimenti artificiali per ottenere la lode e il plauso dell’uomo, o ambire a una vana manifestazione di intellettualità ed eloquenza…. Più chiaramente i ministri discernono Cristo appropriandosi del suo Spirito, e più predicheranno la Verità della quale Cristo è il centro con forza maggiore. - Ev 181VLC 156.2

    Si prega poco e si studia molto - I ministri pregiudicano l’opera, pregiudicano l’effetto della Verità che loro difendono, quando appesantiscono trippo un sermone e presentano tante cose alla volta che la mente degli ascoltatori non sempre può apprezzare, né seguire. Essi otterranno un successo maggiore se cercheranno di fissare uno o due punti nella mente degli ascoltatori, rendendo questi punti di vitale importanza, insistendo sul pericolo di rifiutare la luce riguardo questi punti. Cercate di fare il vostro meglio, affinché gli ascoltatori comprendano chiaramente la forza di ogni punto e che siano esortati a prendere una decisione.VLC 156.3

    Mi è stato mostrato che il tempo che si dedica a tanta lettura e studio, a volte è peggio che sprecato. Una gran parte del tempo trascorso sui libri e nello studio dovrebbe essere speso nella preghiera, chiedendo a Dio la sapienza divina per avere forza e potere, affinché la Verità che essi comprendono bene, brilli davanti alla gente nella sua chiarezza e bellezza armoniosa. Si dedica poco tempo alla preghiera segreta e alla meditazione di cose sacre. Il desiderio dei servi di Dio dovrebbe essere quello di ricevere la santa unzione, di essere rivestiti di salvezza, affinché quello che predicano può raggiungere i cuori. Il tempo è breve, e i ministri in questi ultimi giorni sono così pochi; dovrebbero consacrare tutte le loro forze per l’opera mantenendosi in stretta comunione con Dio e i santi angeli, affinché le loro predicazioni siano colme di potenza — una potenza irresistibile, che attragga ogni anima onesta che brama conoscere e abbracciare la Verità. - Manuscript 7, 1863VLC 156.4

    Gli insegnamenti del grande Pastore - Domenica, alle ore 11, il fr. Wilson della Nuova Zelanda ha presentato un sermone molto proficuo, bellissimo nella sua semplicità, e senza un pizzico di volgarità. Più facile e più semplice è il discorso, più l’insegnamento del pastore terreno rappresenterà l’insegnamento del grande Pastore celeste. - Lt 82, 1895VLC 157.1

    Il pericolo dell’ambizione - Il predicatore dovrebbe cercare di conquistare il pubblico con la comprensione e la simpatia. Non vi innalzate troppo altrimenti nessuno può capirvi, ma presentate la Verità punto per punto, lentamente e distintamente, spiegando bene i punti essenziali, allora il Maestro fisserà questa Verità nella mente degli ascoltatori in modo sicuro. Se il predicatore fa una breve pausa nel momento appropriato, darà l’opportunità agli ascoltatori di comprendere e trarre profitto di ciò che presenta, ed essi saranno ansiosi di apprendere di più. - Ev 177VLC 157.2

    Questioni vitali facilmente comprese - I nostri ministri dovrebbero cercare di presentare la Verità nel modo più favorevole. Per quanto è possibile, dobbiamo insegnare le stesse cose. Che i nostri discorsi siano semplici ed espongano temi vitali, ma che si possano comprendere facilmente. - Selected Messages, book 1, p. 167VLC 157.3

    Strutture adeguate per raggiungere le persone - Ministri, nei vostri discorsi non vi innalzate troppo poiché la gente non riesce a capire quello che dite. Sono stata istruita per farvi capire che vi innalzate troppo nelle vostre rappresentazioni della Verità biblica. Noi perdiamo molto perché non utilizziamo la vera semplicità nella pietà. Dio ci ha dato tutto il necessario per raggiungere le anime che sono intorno a noi, ma le riforme che sono state fatte ai tempi di Gesù per presentare il Vangelo, oggi sono rare. Abbiamo bisogno del potere di conversione di Dio nei nostri cuori, per insegnarci la semplicità in parole e opere. - Manuscript 85, 1909VLC 158.1

    Parola di Dio, non dell’uomo - Predicate la Verità con semplice mansuetudine, ricordando che non sono le vostre parole, ma è la Parola di Dio che apre la strada verso i cuori della gente. - The Review and Herald, June 13, 1912VLC 158.2

    Il cibo a suo tempo con semplicità e sincerità - Presentate la Verità così com’è in Gesù, con ogni mansuetudine e umiltà, cioè con semplicità e sincerità, dando a ogni persona il nutrimento e la sua porzione di cibo al tempo opportuno. - Ev 432VLC 158.3

    La semplicità dei figli di Dio - Uomini e donne vagano nelle tenebre dell’errore. Vogliono sapere che cos’è la Verità. Diteglielo, non con un linguaggio presuntuoso, ma con la semplicità dei figli di Dio. - Colporteur Ministry 72VLC 158.4

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents