Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

La Verità Sugli Angeli

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Il numero e il potere degli angeli

    Le Sacre Scritture ci danno informazioni riguardo al numero, il potere, e la gloria degli esseri celesti, della loro relazione col governo di Dio e anche con l’Opera della Redenzione: “L’Eterno stabilì nel cielo il Suo trono, e il Suo regno domina sopra tutti”. E il profeta dice: “Udii la voce di molti angeli intorno al trono”. Essi servono nella sala del trono dei Re dei re, “angeli potenti”, “suoi ministri”, che fanno la “Sua volontà”, obbedendo alla voce del Suo precetto”. (Salmo 103: 19-21; Apocalisse 5:11) Milioni di milioni e migliaia di migliaia era il numero dei messaggeri celesti visti dal profeta Daniele. L’apostolo Paolo parla di “moltitudini di angeli” (Ebrei 12:22, Daniele 7:10) Come messaggeri di Dio, andavano e venivano “simili a lampi” (Ezechiele 1:14), tanto abbagliante era la loro gloria e così veloce il loro volare. L’angelo che apparve davanti al sepolcro del Signore, il cui “aspetto era come folgore, e il suo vestito era bianco come la neve”, fece tremare di paura le guardie ed essi rimasero come morti”. (Matteo 28:3-4)VA 4.3

    Quando Sennacherib, l’insolente monarca assiro, bestemmiò e insultò Dio, e minacciò di distruggere Israele, “avvenne che in quella stessa notte, l’angelo dell’Eterno uscì e uccise nell’accampamento degli Assiri centottantacinquemila uomini”. L’angelo “sterminò tutti gli uomini forti e valorosi, i principi e i capitani” dell’esercito di Sennacherib, che “ritornò alla sua terra coperto di vergogna” (2 Re 19:35; 2 Cronache 32:21).VA 5.1

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents