Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

La Verità Sugli Angeli

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Salomone

    L’apprezzamento del popolo si volse verso Salomone, così come avvenne per Davide, e gli obbedivano in tutto. Un angelo fu inviato per istruire Salomone. Durante la notte, Salomone sognò che Dio conversava con lui. E il Signore disse: “Chiedi quello che vuoi che io ti dia. E Salomone rispose:VA 110.1

    «Tu hai trattato con gran benevolenza il tuo servo Davide, mio padre, perché egli agiva davanti a te con fedeltà, con giustizia, con rettitudine di cuore a tuo riguardo; tu gli hai conservato questa grande benevolenza e gli hai dato un figlio che siede sul trono di lui, come oggi avviene. Ora, o SIGNORE, mio Dio, tu hai fatto regnare me, tuo servo, al posto di Davide mio padre, ed io sono giovane, e non so come comportarmi. Io, tuo servo, sono in mezzo al popolo che tu hai scelto, popolo numeroso, che non può essere contato né calcolato, tanto è grande. Dà dunque al tuo servo un cuore intelligente perché io possa amministrare la giustizia per il tuo popolo e discernere il bene dal male; perché chi mai potrebbe amministrare la giustizia per questo tuo popolo che è così numeroso?” 4aSG 96, 97
    2 Cronache 1:9,10
    VA 110.2

    Oltre ai cherubini situati sul coperchio dell’arca, Salomone fece fare altri due angeli di grandi dimensioni che furono collocati ad ogni estremità dell’arca. Questi angeli rappresentano dei guardiani che custodiscono la legge di Dio, per rappresentare gli angeli celesti che proteggono la legge di Dio. È impossibile descrivere la bellezza e lo splendore di questo tabernacolo. Lì, come nel santuario del deserto, l’Arca fu tenuta con grande riverenza, e collocata sotto le ali dei due maestosi cherubini che si trovavano sul pavimento. SP 413VA 110.3

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents