Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 1

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    La Bibbia: una guida infallibile

    Ogni tipo di immoralità viene segnalata dalla Parola di Dio, che ne indica anche le conseguenze. L’indulgenza verso le passioni più basse ci viene presentata nel suo carattere più ripugnante. Nessuno, per quanto ottuso, è messo in condizione di sbagliare; però mi è stato mostrato che questo peccato è accarezzato da molti di coloro che affermano di rispettare tutti i comandamenti di Dio. Il Padre celeste giudicherà ogni uomo secondo la sua Parola.TT1 344.3

    Cristo disse: “Voi investigate le Scritture, perché pensate aver per mezzo d’esse vita eterna, ed esse son quelle che rendon testimonianza di me”. Giovanni 5:39. La Bibbia è una guida infallibile ed esige perfetta purezza di parola, di pensiero e di azione. Solo caratteri virtuosi e senza macchia potranno presentarsi davanti a un Dio puro e santo. La Parola di Dio, se studiata e attuata, guiderà i figli degli uomini come un tempo gli israeliti furono guidati di notte da una colonna di fuoco e di giorno da una colonna di nuvole. La Bibbia è la volontà di Dio trasmessa all’uomo ed è l’unico modello perfetto del carattere perché indica il dovere dell’uomo in ogni momento della vita. Molte sono le responsabilità che abbiamo in questa vita: trascurarle significa non solo soffrire, ma farne subire le conseguenze anche agli altri.TT1 344.4

    Uomini e donne che affermano di rispettare la Bibbia e di seguirne gli insegnamenti da vari punti di vista non ne soddisfano le esigenze: nell’educazione dei figli assecondano la loro natura invece di attenersi alla volontà di Dio. Questa negligenza nel compiere il proprio dovere provoca la perdita di migliaia di uomini. La Bibbia stabilisce delle regole per la disciplina dei figli. Se le indicazioni divine fossero seguite dai genitori, avremmo oggi una generazione di giovani molto diversa. Purtroppo i genitori, pur dicendosi lettori e osservatori della Scrittura, agiscono in netto contrasto con i suoi insegnamenti. Noi udiamo il grido di tristezza e di angoscia di padri e madri che deplorano il comportamento dei figli e non si rendono conto che sono stati proprio loro a rovinarli non esternando l’affetto. Non si rendono conto della responsabilità affidata loro da Dio: educare i figli fin dalla più tenera età, secondo buone abitudini.TT1 345.1

    Genitori, voi siete responsabili della vita spirituale dei vostri figli. Molti trascurano il proprio dovere durante la loro infanzia, pensando di mostrarsi molto attenti a reprimere i loro difetti e a educarli secondo sani principi quando saranno più grandi; mentre per realizzare quest’opera si deve iniziare quando i figli sono ancora molto piccoli. I genitori devono evitare i due estremi: accarezzare e vezzeggiare eccessivamente i figli o maltrattarli. I migliori risultati saranno determinati da un comportamento fermo, corretto e deciso.TT1 345.2

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents