Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Supplemento Al Commentario Biblico Di (Ellen G. White) Volumi Da 1a7 (Vecchio Testamento)

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 13:2-5

    Una lezione per le madri CBVT7A 145.4

    Molti che il Signore avrebbe voluto usare come Suoi strumenti furono giudicati non idonei già dalla loro nascita a causa delle erronee abitudini praticate dai loro genitori. Quando Dio volle suscitare Sansone come liberatore del Suo popolo, prescrisse alla madre delle abitudini corrette di vita, prima ancora della nascita del figlio…. Nell’istruire questa madre, il Signore diede una lezione a tutte le madri fino alla fine dei tempi. Se la moglie di Manoah avesse seguito i costumi della maggioranza, il suo organismo si sarebbe indebolito a causa della violazione delle leggi della natura, e il suo bambino avrebbe sofferto con lei le conseguenze della trasgressione. (GH Feb. 1880)CBVT7A 145.5

    2-23 - Manoah incontra Cristo CBVT7A 145.6

    Manoah e sua moglie non sapevano che fu Cristo stesso a istruirli. Essi lo considerarono come il messaggero del Signore, ma non poterono determinare se era un profeta o un angelo. Volendo dare degna ospitalità allo sconosciuto Manoah chiese: ‘Permettici ti trattenerti e di prepararti un capretto ’. Manoah ignorava che l’ospite fosse un angelo, per cui non sapeva se offrire il capretto come olocausto o come cibo. Allora l’angelo rispose: ‘Anche se tu mi trattenessi, non mangerei del tuo cibo, ma, se vuoi fare un olocausto, offrilo all’Eterno’ . Manoah sentendosi rassicurato che il visitatore era un profeta, gli disse: ‘Qual è il tuo nome, affinché, adempiute che siano le tue parole, noi ti rendiamo onore ‘? E la risposta dell’angelo fu: ‘Perché mi chiedi il mio nome? Esso è meraviglioso. Allora Manoah prese il capretto e l’oblazione e li offrì all’Eterno sul sasso’ . Mentre Manoah e la moglie stavano guardando ‘videro la fiamma salire dall’altare verso il cielo, e l’angelo dell’Eterno salì con la fiamma dell’altare. E Manoah e sua moglie vedendo questo, caddero con la faccia a terra’ .CBVT7A 145.7

    A quel punto non c’erano più dubbi riguardo il carattere celeste del loro ospite. Essi sapevano di aver contemplato il Santo, Colui che velando la sua gloria nella colonna di nuvola era stato la Guida e il Sostenitore d’Israele nel deserto. Stupore, meraviglia e paura invasero il cuore di Manoah, ed egli poté solo esclamare: ‘Noi morremo sicuramente, perché abbiamo visto Dio ’. Ma la sua compagna in quell’ora solenne ebbe più fede di lui. Gli ricordò che il Signore si era compiaciuto nell’accettare il loro sacrificio, e che gli aveva promesso un figlio che avrebbe liberato Israele. Questa era una prova di favore e non di ira. Se il Signore avesse voluto distruggerli, non avrebbe compiuto questo miracolo, né fatto loro una promessa che non avrebbe potuto compiersi se essi perivano. (ST Sept. 15, 1881)CBVT7A 146.1

    5 — La semplicità conduce a un atteggiamento di servizio CBVT7A 146.2

    Colui che coltiva la semplicità in tutte le sue abitudini, reprimendo l’appetito e controllando le passioni, può preservare la forza, l’attività e il vigore delle sue facoltà mentali. Egli sarà pronto a ricevere qualunque cosa con rapidità, comprendendo tutto ciò che concerne i pensieri o le azioni, distinguendo tra il sacro e il profano, sarà pronto a impegnarsi in ogni impresa per la gloria di Dio e per il bene dell’umanità. (ST Sept. 29, 1881)CBVT7A 146.3

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents