Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Supplemento Al Commentario Biblico Di (Ellen G. White) Volumi Da 1a7 (Vecchio Testamento)

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 10: 3

    Vedi commento di EGW al capitolo 1:8 CBVT7A 437.3

    5 -7 - Cristo apparve a Daniele CBVT7A 437.4

    Niente meno che lo stesso Figlio di Dio era apparso a Daniele. Questa descrizione è simile a quella fatta da Giovanni, quando Cristo si è rivelato a lui mentre egli si trovava sul Isola di Patmos. Anche a Daniele il nostro Signore si presenta personalmente come un messaggero celeste per insegnarli ciò che avverrà negli ultimi giorni. Il messaggio che è stato dato a Daniele, fu registrato come un’ispirazione per noi oggi in tutta la terra. (RH, Feb. 8, 1881)CBVT7A 437.5

    12, 13 - Consigli giusti contro quelli sbagliati CBVT7A 437.6

    Egli mi disse: Non temere, Daniele, poiché fin dal primo giorno in cui ti sei sforzato di intendere, umiliandoti davanti a Dio, le tue parole sono state ascoltate e io sono venuto per le tue parole. Ma il principe del regno di Persia mi si è opposto per ventun giorni: però Michele, uno dei primi prìncipi, mi è venuto in aiuto e io l'ho lasciato là presso il principe del re di Persia. (Daniele 10:12,13)CBVT7A 437.7

    Da questo versetto possiamo costatare che le agenzie celesti devono fare i conti con ostacoli prima che i piani di Dio saranno compiuti a suo tempo. Il re di Persia era sotto il controllo dagli angeli del male. Come Faraone, egli si è rifiutato di obbedire alla Parola del Signore. Gabriele ha dichiarato: Il capo del regno di Persia m’ha resistito ventun giorni con le sue dichiarazioni contro gli Ebrei. Però, ecco, Micael uno dei primi capi, è venuto in mio soccorso, e io sono rimasto là presso il re di Persia, con in mano i poteri di controllo, dando consigli giusti contro questi sbagliati. CBVT7A 437.8

    Gli angeli buoni e quelli maligni, fanno parte del piano di Dio nel Suo regno terreno. È lo scopo di Dio di portare avanti la Sua opera nel modo affinché la Sua gloria possa avanzare correttamente. Purtroppo però, Satana fa di tutto per invertire i propositi del Signore. Solo umiliandosi davanti al Signore, i Suoi servi potranno avanzare nell’opera. Nessuno può dipendere dai propri sforzi per ottenere successo. (Letter 201, 1899).CBVT7A 438.1

    13 - Un combattimento invisibile CBVT7A 438.2

    Attraverso la Parola di Dio apprendiamo, che le agenzie celeste lavorano sulle menti dei re e degli uomini di stato parallelamente alle agenzie sataniche. Nessuna eloquenza umana, per quanto può essere forte, possa cambiare il funzionamento delle agenzie sataniche. Satana, cerca continuamente di impedire la divulgazione della verità, per cui, coloro che hanno ricevuto la luce e la conoscenza si trovano in grande pericolo, a meno che non si consacrano completamente a Dio, non si umilino davanti a Lui, e quindi non realizzino il pericolo degli ultimi tempi. CBVT7A 438.3

    Gli esseri celesti sono stati incaricati a rispondere alle preghiere di coloro che lavorano disinteressatamente per la causa di Dio. Gli angeli del rango più alto sono stati nominati per capire le preghiere che salgono a Dio quale richiesta di progredire nella causa del Signore. Ogni angelo ha il suo posto particolare per svolgere il proprio compito, senza la possibilità di partire per qualsiasi altro luogo. In caso di abbandono del luogo assegnatoli, il potere delle tenebre avrebbe un vantaggio su di loro. Giorno dopo giorno il conflitto tra il bene e il male accade inevitabilmente.CBVT7A 438.4

    Perché allora, coloro che hanno molte opportunità e i vantaggi non si rendono conto di questa possibilità? In relazione a tale situazione essi dovrebbero reagire con intelligenza. Il Signore è Sovrano. Egli, con il Suo potere supremo tiene sotto controllo i potenti della terra. Egli collabora con i Suoi agenti, facendo il lavoro prestabilito ancor prima della fondazione del mondo. Come popolo, noi non comprendiamo come si dovrebbe sconfiggere il grande conflitto in corso tra le agenzie visibili, o la polemica tra gli angeli leali e sleali. Gli angeli malvagi sono costantemente al lavoro pianificando la loro linea d’attacco, controllando i re e i governanti, come altri uomini sleali.CBVT7A 439.1

    Io invito i ministri di Cristo di insistere sulla comprensione di tutti quelli che hanno la responsabilità nel proclamare la verità come ministri degli angeli. Non indulgete mai in speculazioni fantasiose. La Parola Scritta è la nostra unica salvezza. Dobbiamo pregare incessantemente come ha fatto Daniele, affinché possiamo essere guidati da intelligenze celesti. Similmente, come angeli, messaggeri spirituali, anche noi siamo mandati per servire coloro che desiderano ereditare la salvezza. Fratelli miei, pregate come non avete mai pregato prima. Noi non siamo ancora pronti per la seconda venuta del Signore. Abbiamo bisogno di completare l’opera dell’eternità. (Letter 201, 1899).CBVT7A 439.2

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents