Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Supplemento Al Commentario Biblico Di (Ellen G. White) Volumi Da 1a7 (Vecchio Testamento)

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 3: 1 — 5

    Le immagini dell’ultimo giorno CBVT7A 429.3

    Per molti, il sabato del quarto comandamento è trattato come qualsiasi altro giorno, mentre il sabato spurio, il figlio del papato è esaltato. Al posto delle leggi di Dio, si esaltano le leggi umane colme di peccato — le leggi che devono essere accettate e rispettate come lo era rispettata l’immagine d’oro di Nabucodonosor. Egli pretese, che questa immagine avrebbe portato dei benefici all’universo, ai piccoli e grandi, ai alti e bassi, ai ricchi e poveri. (MS 24, l89l).CBVT7A 429.4

    19 — L’anticipazione di qualcosa di insolito CBVT7A 429.5

    Quando il re vide che la sua volontà non è stata onorata dai tre compagni, allora Nabucodonosor fu ripieno di furore, e l’aspetto del suo viso fu mutato contro Shadrac, Meshac e Abednego. Satana fece apparire suo volto come quello di un demone, e con tutta la forza nella voce che aveva, ordinò di accendere il fuoco nella fornace e di gettare i tre compagni in essa. Egli sentiva che ciò richiedeva più del normale potere per trattare con questi tre uomini nobili. CBVT7A 429.6

    La sua mente fu sconvolta dal fatto che qualcosa di insolito si avrebbe interposto in favore dei condannati. Allora ordinò ad alcuni dei suoi uomini più forti di legare bene i tre giovani. (ST, May 6, 1897)CBVT7A 430.1

    25 - Cristo in mezzo ai prigionieri CBVT7A 430.2

    Come il re ha potuto sapere che la quarta sagoma nella fornace era il Figlio di Dio? Egli ha sentito parlare del Figlio di Dio dai prigionieri ebrei. Egli era venuto a conoscenza dell’Iddio vivente, Colui chi governa tutte le cose. (RH, May 3, 1892) CBVT7A 430.3

    28 - Molti fedeli Ebrei possedevano una grande capacità naturale e la cultura intellettuale, cosa che li elevava di onore, ma nonostante tutti questi vantaggi non li allontanarono da Dio. Tutti i loro poteri sono stati sottoposti all’influenza santificante della grazia di Dio. Con il loro esempio divino, la loro integrità costante, hanno mostrato le lodi di Colui chi li aveva chiamati dalle tenebre alla meravigliosa luce. Nella loro meravigliosa liberazione, il Signore ha mostrato la Sua potenza e la Sua maestà. Gesù era a fianco dei tre amici nella fornace ardente, e la gloria della Sua presenza convinse l’orgoglioso re di Babilonia che Egli non poteva essere nessun altro che il Figlio di Dio. La luce del cielo risplendeva attraverso Daniele e i suoi compagni, perché tutti i presenti potessero convincersi che solo la vera fede poteva nobilitarli e salvarli. (RH, Feb. 1, 1881)CBVT7A 430.4

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents