Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Testimonianze Per I Ministri E Per Gli Operai Del Vangelo

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Una norma ribassata

    La norma del ministero è stata notevolmente ribassata e il Ministro del vero Santuario è falsamente presentato davanti al mondo. Dio è pronto ad accettare gli uomini come Suoi collaboratori e a convertirli in luce del mondo e in strumenti per infondere generosamente questa luce per comprendere la verità. Se gli uomini che portano il messaggio non dimorano in Cristo, se non sono fedeli — e alcuni non lo sono - voglia il Signore risvegliarli dal loro inganno prima che sia troppo tardi. Dio vuole che gli uomini siano misericordiosi, compassionevoli, che si amano gli uni gli altri. Gesù aspetta, affinché essi aprono la porta, perché Egli possa entrare e infondere nei loro cuori il calore del Suo amore, la Sua bontà, la Sua tenera compassione; affinché in ogni relazione con gli esseri umani, l’operaio possa rivelare il Salvatore al mondo.TMGI 121.6

    I pastori, troppo spesso agiscono con critica, mostrando la loro capacità e acutezza per la polemica. Sabato dopo sabato, passa, e sui cuori e sulle menti degli ascoltatori scende solo un’impercettibile impressione della grazia di Cristo. Così, il ministro viene considerato come un qualcosa senza importanza. Tutto il cielo sta collaborando nella salvezza dei peccatori; e quando il più povero della famiglia umana si presenta davanti al Padre celeste pentito, come il figliol prodigo, nelle schiere celesti c’è una grande gioia. Il cielo è colmo di cortesia e d’amore.TMGI 122.1

    Ministri, presentatevi davanti a Dio in preghiera e confessate i vostri peccati e con la semplicità di un bambino chiedete le benedizioni di cui avete bisogno. Implorate il calore dell’amore di Cristo e parlatene nei vostri discorsi; e che nessuno di voi se ne vada dicendo che le dottrine nelle quali credete sono incapaci di esprimere simpatia verso l’umanità sofferente, e che questa religione è senza amore. Così l’intervento dello Spirito Santo potrà bruciare le scorie dell’egoismo e risveglierà un amore che può essere provato nel fuoco, un amore che arricchisce. Chi ha queste ricchezze è in sintonia con Colui che ci ha amato, che ha dato la Sua vita per la nostra redenzione.TMGI 122.2

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents