Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Testimonianze Per I Ministri E Per Gli Operai Del Vangelo

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Siate uomini di Dio

    Nonostante siamo sotto le direttive divine, dobbiamo usare i mezzi per la salvezza delle nostre anime. Non dobbiamo dipendere da quello che possiamo fare da soli, e credere di riuscire a salvarci da soli. Poiché dobbiamo lavorare col cuore, l’anima e le forze, dobbiamo fare tutto in Gesù e per mezzo di Lui. Ma la Verità tale come è in Cristo, deve entrare nel cuore e nella vita, deve essere portata a casa e nella chiesa. Il Signore userà i Suoi canali attraverso i quali fluirà la Sua grazia. Oh, quanto vorrei che i miei fratelli diventino dei veri uomini di Dio, e occupino il loro posto nella grande trama dell’umanità, rendendosi conto che essi fanno parte dell’immensa creazione e redenzione.Solamente siate uomini, e allora farete un decisivo progresso per essere dei veri cristiani.TMGI 337.5

    I mezzi ci sono stati forniti, per cui nessuno avrà alcuna scusa per giustificare il peccato. Se tralasciate di vincere, ci sono delle ragioni per cui questo non avviene: non volete ubbidire alla verità rivelata da Dio; non volete pregare; non volete lottare; non volete guerreggiare contro le cattive abitudini e i pensieri impuri. Vi sentite più forti di Dio? Potete contendere con l’Eterno? Vi azzardereste a farlo? Se non siete al riparo dai giudizi di Dio, al riparo dalla sua vendetta, non continuate più a seguire le vostre vie malvagie. Alzatevi quindi, e prendete posizione contro Satana. Fate qualcosa, e fatelo subito. Pentitevi ora e confessate i vostri peccati, abbandonandoli. Un giorno di fuoco e di tormento è sul punto di scatenarsi sul nostro mondo. Conformate la vostra vita alle semplici prescrizioni della parola di Dio. Cercate l’aiuto dello Spirito Santo pregando e vegliando costantemente, e diventerete più che vincitori in virtù di Chi vi ha amati.TMGI 338.1

    In questo è l’amore: non che noi abbiamo amato Dio, ma che egli ha amato noi, e ha mandato suo Figlio per essere il sacrificio propiziatorio per i nostri peccati.TMGI 338.2

    1Giovanni 4:10TMGI 338.3

    Per ulteriori approfondimenti: Testimonies, vol. 5, pp. 207-216; Selected Messages, b. 2;pp. 376-383.TMGI 338.4

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents