Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Testimonianze Per I Ministri E Per Gli Operai Del Vangelo

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Alziamo le barriere contro il nemico

    Molti di quelli che ora sostengono di credere alla Verità, ma che ancora non l’hanno accettata, si uniranno al partito di Satana. Quelli che non sono stati dalla parte di Dio, diventeranno una pietra d’inciampo per coloro che hanno ottenuto un’esperienza viva per sé stessi. Che ogni ministro s’impegni, invece di criticare o discutere, invece di dubitare e opporsi, impieghi il tempo per costruire le barriere contro i nemici della chiesa. Invece di combattere contro di quelli che il Signore ha inviato per salvarli, il popolo di Dio deve pregare fervidamente e continuamente per ricevere la grazia e la potenza, affinché il Capitano dell’esercito di Dio combatta per loro. Invece di giudicare gli uomini che Dio stesso ha accettato al suo servizio, il vostro dovere è di pregare sia di giorno che di notte, affinché il Signore invii più operai per la coltivazione delle Sua vigna. Ministri, non disonorate il vostro Dio e non rattristate il Suo Santo Spirito criticando i metodi e i procedimenti di coloro che Dio ha scelto per il Suo servizio. Il Signore conosce il carattere. Egli vede il temperamento degli uomini che lui stesso ha scelto. Egli sa, che solo gli uomini ferventi, determinati e di carattere energico, comprenderanno l’importanza vitale di quest’opera, che impiegheranno la fermezza e la decisione nella loro testimonianza, che demoliranno le barriere di Satana.TMGI 308.1

    Il Signore dà agli uomini dei consigli e dei rimproveri per il loro bene. Egli ha inviato il Suo messaggio dicendo loro ciò che era necessario per il tempo di allora — 1897. E voi, accettate questo messaggio? Intendete questo appello? Egli ci ha dato l’armatura e l’equipaggiamento per dare aiuto al Signore, e dopo aver fatto tutto, egli dice di presentarvi. Ma siete pronti? Avete forse detto: Eccomi, manda me! (Isaia 6:8) Invece voi siete tranquilli e non avete fatto niente, perché avete permesso che la Parola del Signore cadesse a terra senza prestargli attenzione, e ora il Signore ha preso dei giovani, quando voi eravate in prima fila nella battaglia e ha dato loro il messaggio e l’opera che avreste potuto fare voi. Sareste un ostacolo per loro? Vorreste criticarli? Forse vorreste dire: “Loro sono fuori posto”? Tuttavia, voi non occuperete i posti che ora essi sono chiamati ad occupare.TMGI 308.2

    Oh, perché gli uomini diventano ostacoli invece di essere d’aiuto? Perché vogliono bloccare le ruote quando potrebbero spingere con successo? Perché essi spogliano le proprie anime del bene e privano gli altri della benedizione che potrebbe arrivare proprio attraverso di loro? Queste persone che hanno rigettato la luce resteranno aridi come deserti dove non fluiscono le sorgenti rinfrescanti e guaritrici, e il loro ministero sarà sterile come lo erano le colline di Ghilboa, dove non c’era né rugiada né pioggia. Essi non sono rivestiti dell’unzione divina, non sono portatori di nessuna benedizione per gli altri. Potrebbero umiliare i loro cuori, confessare i loro torti, e liberasi dai lacci di Satana dai quali sono trattenuti. Essi potrebbero spezzare le catene forgiate dall’educazione erronea, dai pregiudizi e dalle abitudini sbagliate. Se solo cercassero Dio con uno spirito di pentimento, lo troverebbero. Così non avrebbero compiuto la propria volontà, ma sarebbero condotti e guidati dallo Spirito del Signore.TMGI 308.3

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents