Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Testimonianze Per I Ministri E Per Gli Operai Del Vangelo

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Il potere dispotico

    Il potere dispotico che si è sviluppato, come se la posizione avesse convertito gli uomini in dei, mi fa paura. E’ una maledizione dovunque lo si esercita e per chiunque lo mette in pratica. Questo signoreggiare sopra l’eredità di Dio, creerà un risentimento tanto grande verso la condotta umana che produrrà uno stato d’insubordinazione. La gente sta scoprendo che agli uomini che occupano alte cariche di responsabilità non può affidare il compito di modellare le menti e il carattere di altri uomini. Il risultato sarà una perdita di fiducia anche nei confronti degli uomini fedeli. Ma il Signore farà sorgere degli operai che si renderanno conto che senza l’aiuto speciale di Dio sono nulla. Secolo dopo secolo Gesù ha distribuito i doni alla Sua chiesa. Al tempo del primo avvento di Cristo nel nostro mondo, gli uomini che componevano il Sinedrio, esercitarono la loro autorità nel controllare gli uomini secondo la loro volontà. Così, le anime per le quali Cristo ha dato la propria vita per liberarle dalla schiavitù di Satana, furono sottomesse in un altro modo alla servitù del nemico.TMGI 271.2

    Ci rendiamo conto della nostra vera posizione, che come servi barattati da Dio non possiamo negoziare la nostra amministrazione? Ognuno di noi ha delle responsabilità individuali davanti all’universo celeste nell’amministrare quello che Dio ci ha affidato. I nostri cuori devono essere commossi. Le nostre mani devono impartire i beni che Dio ci ha affidato. I più umili di noi, possono essere strumenti di Dio che usano i loro doni alla gloria del Suo nome. Chi migliora i suoi talenti al massimo delle sue capacità, è in grado di presentare davanti a Dio la sua offerta come un dono consacrato che sarà come fragrante incenso davanti a Lui. Il dovere di ognuno è vegliare affinché i propri talenti portino guadagno, come un dono che si deve rendere, avendo fatto del nostro meglio per accrescerlo.TMGI 271.3

    Lo spirito di dominio si sta diffondendo tra i presidenti delle nostre divisioni. Se un uomo confida nelle sue facoltà e cerca di esercitare il dominio sui suoi fratelli, credendo d’essere investito di quell’autorità che fa della sua volontà il potere dominante, allora la miglior cosa da fare è togliergli l’incarico, altrimenti egli farà un grave danno, e lui stesso perderà la sua anima e metterà in pericolo l’anima di altri. “Voi tutti siete fratelli”.TMGI 271.4

    Questa disposizione a dominare sull’eredità di Dio, provocherà una reazione, a meno che, questi uomini cambino il loro agire. Coloro che occupano posti d’autorità, dovrebbero manifestare lo Spirito di Cristo. Essi dovrebbero trattare ogni caso con particolare attenzione. Dovrebbero valutare ogni cosa con l’aiuto dello Spirito Santo. La posizione non eleva un uomo non fa di lui uno “yota” o “l’apice”agli occhi di Dio. Solo il Signore può dare un giusto valore ad ogni Suo figlio.TMGI 272.1

    La misericordia, la bontà e l’amore di Dio sono stati proclamati da Cristo a Mosé, allo scopo di mostrare il Suo Carattere. Quando gli uomini che professano di servire Dio ignorano il carattere paterno del Signore, e si separano dall’onore e dalla giustizia verso i loro simili, allora Satana esulta, perché è riuscito ad ispirarli con i suoi attributi, e quindi seguono le orme del romanesimo.TMGI 272.2

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents