Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Testimonianze Per I Ministri E Per Gli Operai Del Vangelo

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    La norma di Dio

    Dio ha una legge, ed essa è la grande norma di giustizia. Chiunque ha approfittato della misericordia del Signore e ha praticato l’iniquità, sarà giudicato secondo le sue opere. Dio ci ha ammonito e separati da ogni iniquità. Lui ci ha avvertiti individualmente di resistere al diavolo, di non intrattenerlo come un ospite d’onore dentro di noi. È giunto il momento in cui Gerusalemme sta per essere investigata con luci accese. Dio sta esaminando il carattere, sta ponderando il valore morale e sta pronunciando delle sentenze sui casi individuali Non è ancora troppo tardi per coloro che hanno peccato, per diventare zelanti e pentirsi.TMGI 333.1

    Perché la tristezza secondo Dio produce un ravvedimento che porta alla salvezza, del quale non c ', é mai da pentirsi; ma la tristezza del mondo produce la morte.TMGI 333.2

    2 Corinzi 7:10TMGI 333.3

    Questa tristezza è un inganno. Non c’è vera virtù in essa. Non percepisce il carattere odioso del peccato, ma esiste solo il dispiacere perché il peccato è stato conosciuto dagli altri, per cui, non è stata fatta alcuna confessione, a parte la conoscenza del peccato che non può essere negata. Questa è la tristezza del mondo che produce morte e assopisce la coscienza, mentre il peccato continuerà ad essere accarezzato, verrà commesso nello stesso modo appena si presenterà un’altra opportunità e non potrà essere scoperto.TMGI 333.4

    Infatti, ecco quanta premura ha prodotto in voi questa vostra tristezza secondo Dio, anzi, quante scuse, quanto sdegno, quanto timore, quanto desiderio, quanto zelo, quale punizione! In ogni maniera avete dimostrato di essere puri in questo affare.TMGI 333.5

    2 Corinzi 7:11TMGI 333.6

    Qui possiamo vedere qual è il dovere della Chiesa verso coloro la cui condotta è contraria alla luce che hanno ricevuta. I figli di Dio si metteranno dalla parte della Bibbia in modo decisivo o forse diventeranno peggiori degli infedeli? O daranno a questi ultimi motivo di svergognare Cristo e la Verità, perché non compiono con fede e ubbidienza le richieste dell’Evangelo, mediante una vita decorosa e un carattere santo?TMGI 333.7

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents