Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Testimonianze Per I Ministri E Per Gli Operai Del Vangelo

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Le responsabilit. delle sentinelle di Dio

    Oggigiorno il Signore rimprovera le Sue sentinelle per la loro infedeltà, e non ammoniscono il popolo che si trova in pericolo e che perirà nei suoi peccati. Egli dice: ...ma io domanderò conto del suo sangue alla tua mano.(Ezechiele 33:8) Ma se i Suoi messaggeri alzeranno le loro voci per riprendere e ammonire affinché gli uomini abbandonino la loro via malvagia, e se quelle anime rimangono sordi a questo richiamo, la sentinella è giustificata. Chi offende Dio perirà nei suoi peccati; il suo sangue ricadrà sulla sua anima. Questi temi solenni mi sono stati proposti con molta chiarezza. Il Signore ha nominato apostoli, pastori, evangelisti e maestri per il perfezionamento dei santi, per l’opera del ministero, per l’edificazione del corpo di Cristo, fino a quando tutti arriveremo all’unità della fede. Il Signore dice al suo popolo:TMGI 303.3

    Voi siete infatti collaboratori di Dio, voi siete il campo di Dio, l’edificio di Dio.TMGI 304.1

    1 Corinzi 3:9TMGI 304.2

    Ci deve essere un progresso costante. I suoi seguaci, passo dopo passo devono preparare dei sentieri diritti, affinché lo zoppo non esca dal cammino. Coloro che vogliono lavorare per Dio devono agire intelligentemente per superare le proprie deficienze e glorificare il Signore Dio d’Israele restando nella luce, lavorando nella luce del Sole di Giustizia. In questo modo essi potranno portare la chiesa sempre più in alto verso il cielo, rendendo sempre più distinta la sua separazione dal mondo.TMGI 304.3

    Quando il carattere degli uomini sarà simile a quello Divino, allora non guarderanno più alla propria dignità personale. Con un interesse zelante, vigilante, e pieno di consacrato amore, cureranno i santi interessi della chiesa proteggendola dal male che rischia di oscurare la gloria, che Dio si propone che brilli attraverso di essa. Vedranno che i piani di Satana non hanno più posto o appoggio in essa, perché la chiesa non incoraggia un atteggiamento che cerca difetti, scismi, maldicenza, accuse tra fratelli, perché proprio queste cose indeboliscono e distruggono la chiesa.TMGI 304.4

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents