Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 2

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Eliminare la maldicenza

    In ogni chiesa dovrebbe essere intrapreso un intenso sforzo per eliminare la maldicenza e lo spirito di censura. Sono, questi, dei peccati che provocano grandi mali nella congregazione. La severità e la tendenza a trovare da ridire su tutto, debbono essere condannate come procedimenti satanici. Si deve incoraggiare e rafforzare nei membri l’amore e la fiducia reciproci. Tutti, mossi dal timore di Dio e dall’amore verso i fratelli, chiudano l’orecchio alle dicerie e alla critica. Che il maldicente sia rimandato agli insegnamenti della divina Parola. Lo si inviti ad attenersi alle Scritture e a presentare le sue rimostranze direttamente a coloro che egli stima in errore. Quest’azione congiunta porterà alla chiesa un’ondata di luce e chiuderà la porta a una quantità di mali. Così Dio sarà glorificato e molte anime giungeranno alla salvezza.TT2 171.2

    Ecco l’esortazione del Testimone verace alla chiesa di Sardi: “Tu hai nome di vivere e sei morto. Sii vigilante e rafferma il resto che sta per morire; poiché non ho trovato le tue opere compiute nel cospetto del mio Dio. Ricordati dunque di quanto hai ricevuto e udito e serbalo e ravvediti”. Apocalisse 3:1-3. Il peccato messo a carico di questa chiesa consiste nel non avere rafforzato il rimanente che stava per morire. Questo monito si applica a noi? Esaminiamo personalmente la nostra coscienza alla luce della Parola di Dio e sia nostro primo compito mettere in ordine i nostri cuori col suo aiuto.TT2 171.3

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents