Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 2

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    “Le forze spirituali della malvagità che sono nei luoghi celesti”

    Allorché uomini e donne cadono sotto il potere corruttore di Satana, è quasi impossibile strapparli dall’orribile laccio perché possano riacquistare pensieri puri e chiari concetti delle richieste divine. Alla loro mente pervertita, il peccato è stato “santificato” dal predicatore e non è più visto sotto il suo aspetto ripugnante, come lo giudica Iddio. Una volta che l’ideale etico è stato abbassato nelle menti degli uomini, il loro giudizio è pervertito ed essi considerano il peccato giustizia e la giustizia peccato. Unendosi con tali persone le cui inclinazioni e abitudini non sono affatto nobili e pure, altre persone diventano simili a loro e quasi inconsapevolmente finiscono con l’adottarne i gusti e i princìpi.TT2 22.3

    Se si sceglie la compagnia d’un uomo dalla mente impura e di costumi dissoluti, preferendola a quella del virtuoso e puro, ciò è sicuro sintomo che i gusti e le tendenze armonizzano fra loro e si è raggiunto un livello morale inferiore. Tale livello è definito, da queste anime irretite e infatuate, nobile e santa affinità di spirito, armonia spirituale. L’apostolo Paolo, invece, lo definisce: “forze spirituali della malvagità, che sono nei luoghi celesti” (Efesini 6:12), contro le quali dobbiamo combattere una strenua guerra.TT2 22.4

    Quando il seduttore intraprende la sua opera ingannatrice, incontra spesso una differenza di gusti e di abitudini; però riesce a conquistare la fiducia mediante le sue pretese di pietà. Una volta fatto questo, il suo influsso subdolo e astuto si esercita a modo suo per portare a compimento i suoi stratagemmi. Unendosi con questo elemento pericoloso, le donne si abituano a respirare quell’atmosfera corrotta e quasi impercettibilmente finiscono con l’essere pervase dello stesso spirito. La loro personalità scompare, e diventano l’ombra del loro seduttore.TT2 22.5

    Uomini che dicono di avere una nuova luce, che pretendono di essere dei riformatori, eserciteranno un forte ascendente su una certa categoria di persone che sono convinte delle eresie esistenti attualmente e che non sono soddisfatte dello stato spirituale della chiesa. Con animo schietto e onesto, esse desiderano vedere un cambiamento in meglio, un livello morale più elevato. Se i fedeli servitori di Cristo presentassero a queste anime la verità pura e non adulterata, esse l’accetterebbero e si purificherebbero ubbidendo ad essa. Ma Satana, sempre vigile, si pone sulle orme di queste anime indagatrici. Qualcuno che si atteggia a riformatore, si presenta a loro come Satana si presentò a Cristo camuffato da angelo di luce, e le trascina ancor più lontano dalla retta via.TT2 23.1

    L’infelicità e l’abiezione che seguono nella scia della dissolutezza non possono essere valutate. Il mondo è reso impuro dai suoi abitanti, i quali hanno quasi colmato la misura della loro iniquità; ma ciò che renderà più grave la retribuzione è la pratica della malvagità sotto il manto della pietà. Il Redentore del mondo mai respinse il vero pentimento, per grave che fosse la colpa; ma lanciò una vibrante denuncia contro i farisei e gli ipocriti. Vi è più speranza per il peccatore manifesto che per quella categoria...TT2 23.2

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents