Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 2

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    La prova di fedeltà

    Alcuni dicono che il Signore non è poi così esigente come si pensa e che non chiede una stretta osservanza del Sabato a costo di subire grandi svantaggi o di mettersi in contrasto con le leggi del paese. Ma invece se siamo fedeli a questo riguardo daremo prova di onorare le leggi di Dio più di quelle degli uomini. Questo creerà la distinzione fra coloro che onorano Dio e quelli che invece lo disonorano. E’ su questo punto che dobbiamo dimostrare la nostra fedeltà. La storia dei rapporti di Dio col suo popolo rivela che in tutte le epoche Dio ha chiesto una precisa ubbidienza.TT2 124.1

    Quando l’angelo sterminatore stava per attraversare il paese di Egitto e percuotere i primogeniti degli uomini e delle bestie, gli israeliti ebbero ordine di chiudersi in casa coi loro figli e di spruzzare di sangue gli stipiti delle porte. Nessuno doveva uscire di casa, perché tutti quelli che si fossero trovati in mezzo agli egizi, sarebbero stati uccisi con loro. Supponete che un israelita avesse trascurato di mettere il segno di sangue sulla sua porta, dicendo che l’angelo di Dio avrebbe fatto distinzione fra ebrei ed egizi; le sentinelle celesti si sarebbero forse fermate a proteggere quell’abitazione? Noi dovremmo ricordare questa lezione.TT2 124.2

    L’angelo sterminatore percorrerà nuovamente il paese. Ci dovrà essere un segno sul popolo di Dio: quel segno è l’osservanza del suo santo Sabato. Noi non dobbiamo seguire il nostro volere o il nostro personale criterio; non dobbiamo lusingarci all’idea che Dio si adeguerà alle nostre condizioni. No, Dio mette alla prova la nostra fede, e ci chiede di fare il nostro dovere se vogliamo che Egli intervenga in nostro favore. Le sue promesse si realizzeranno per quanti si conformano alle sue condizioni; mentre quelli che osano allontanarsi dalle sue direttive per seguire una via di loro scelta, periranno coi malvagi quando i suoi giudizi si abbatteranno sopra la terra.TT2 124.3

    Se i genitori permettono che i loro figli ricevano un’educazione mondana e fanno del Sabato un giorno comune, allora su di essi non potrà essere posto il suggello di Dio. Saranno distrutti col mondo e il loro sangue ricadrà sui genitori. Ma se noi insegniamo fedelmente ai nostri figli i comandamenti divini, li sottomettiamo all’autorità paterna e materna e quindi mediante la fede e la preghiera li affidiamo a Dio, Egli opererà unitamente a noi perché lo ha promesso. E nel momento in cui il castigo devastatore imperverserà sulla terra, essi potranno essere nascosti con noi al riparo nel padiglione dell’Eterno.TT2 124.4

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents