Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 2

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Dopo il culto

    Dopo la benedizione finale, tutti dovrebbero rimanere ancora in silenzio, quasi timorosi di perdere la pace di Cristo. Tutti, quindi, dovrebbero uscire senza spingersi, né parlare a voce alta, ricordando che sono alla presenza di Dio, che il suo sguardo si posa su di loro e che perciò debbono comportarsi di conseguenza. Non è bene soffermarsi fra le panche a conversare, bloccando così l’uscita agli altri. I locali della chiesa dovrebbero essere considerati con sacro rispetto e non trasformati in un luogo d’incontro con vecchi amici per parlare e introdurre pensieri profani o addirittura trattative di affari commerciali. Questi dovrebbero essere lasciati fuori della chiesa. Dio e gli angeli sono stati disonorati dalla negligenza, dalle risate rumorose e dal rumore dei passi che si odono in certi luoghi di culto.TT2 133.1

    Genitori, elevate l’ideale del cristianesimo nella mente dei vostri figli; aiutateli a introdurre Gesù nella loro esperienza; insegnate loro a coltivare il massimo rispetto per la casa di Dio e a capire che quando entrano in essa debbono farlo con animo commosso e soggiogato da pensieri come questi: “Dio è qui; questa è la sua casa. Io debbo nutrire pensieri puri e motivi santi. Non debbo coltivare l’orgoglio, l’invidia, la gelosia, i cattivi sospetti, l’odio o la frode nel mio cuore, poiché mi presento al cospetto dell’Iddio santo. Questo è il luogo dove Dio si incontra col suo popolo e lo benedice. L’Essere eccelso e santo che abita l’eternità mi osserva, esamina il mio cuore e legge i pensieri e gli atti più segreti della mia vita”.TT2 133.2

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents