Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 3

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 41: Il suggello di Dio e il marchio della bestia

    Nella Parola di Dio ci vengono presentate le conseguenze della predicazione del messaggio del terzo angelo: “Il Dragone si adirò contro la donna e andò a far guerra col rimanente della progenie di essa, che serba i comandamenti di Dio e ritiene la testimonianza di Gesù”. Apocalisse 12:17. Il rifiuto di ubbidire ai comandamenti di Dio e la determinazione di coltivare l’odio per coloro che li proclamano: sono questi i motivi che hanno spinto il Dragone a opporsi, con tutte le sue forze, al popolo che vuole essere fedele a Dio. “Faceva sì che a tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e servi fosse posto un marchio sulla mano destra e sulla fronte, e che nessuno potesse comperare o vendere se non chi avesse il marchio, cioè il nome della bestia ed il numero del suo nome”. Apocalisse 13:16, 17.TT3 147.1

    Il segno, o suggello di Dio, è rivelato nel’osservanza del settimo giorno, il sabato, memoriale della creazione. “L’Eterno parlò ancora a Mosè dicendo: “Quanto a te, parla ai figli d’Israele e di’ loro: ’Badate bene di osservare i miei sabati, perché il sabato è un segno fra me e voi per tutte le vostre generazioni, affinché conosciate che io sono l’Eterno che vi santifica”. Esodo 31:12, 13. Il sabato è qui chiaramente indicato come un segno fra Dio e il suo popolo.TT3 147.2

    Il marchio della bestia è l’opposto e cioè l’osservanza del primo giorno della settimana. Questo marchio distingue coloro che riconoscono la supremazia del’autorità papale da quelli che, invece, riconoscono l’autorità di Dio.TT3 147.3

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents