Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 3

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Accurata considerazione con Spirito di preghiera

    Chiunque partecipa a un comitato scolpisca nel proprio cuore le parole: “Io lavoro per il tempo e per l’eternità e sono responsabile nei confronti di Dio dei motivi che mi spingono ad agire”. Sia questo il suo motto e faccia sua la preghiera del salmista: “O Eterno, poni una guardia dinanzi alla mia bocca, guarda l’uscio delle mie labbra. Non inclinare il mio cuore ad alcuna cosa malvagia”. Salmi 141:3, 4.TT3 124.5

    Nel prendere delle decisioni in vista del progresso del’opera, nessuno deve esercitare una sorta di potere dominante ed essere una voce per tutti. I metodi e i piani che vengono proposti siano presi accuratamente in considerazione, perché tutti i fratelli possano valutarne i pregi e decidere quale di essi debba essere seguito. Occupandosi dei campi verso i quali il dovere ci chiama è bene esaminare le difficoltà cui si andrà incontro in quei territori.TT3 124.6

    Per quanto possibile i comitati dovrebbero rendere noti alla chiesa i loro piani per modo che il giudizio di questa possa sostenere i loro sforzi. Molti membri di chiesa sono prudenti e hanno delle eccellenti doti mentali. Il loro interesse per il progresso del’opera dovrebbe essere suscitato. Molti potrebbero sentirsi spinti ad avere una più intima visione del’opera di Dio e a cercare il consiglio di Dio per estendere il regno di Cristo in vista della salvezza delle anime che periscono per mancanza delle parole di vita. Uomini e donne dalla mente nobile si uniranno a coloro dei quali è detto: “Non siete voi che avete scelto me, ma sono io che ho scelto voi... perché andiate e portiate frutto”. Giovanni 15:16.TT3 124.7

    In ciascuna delle vostre sedute di comitato, voi dovreste farvi accompagnare dal Signore. Se sentite la sua presenza nelle vostre riunioni ogni punto verrà considerato in modo coscienzioso e con preghiera. Ogni motivo discutibile sarà represso e la rettitudine caratterizzerà tutte le vostre decisioni, tanto nelle piccole che nelle grandi cose. Domandate prima consiglio a Dio perché questo è necessario, affinché poi possiate consigliarvi fra voi in modo opportuno.TT3 125.1

    Voi dovete vegliare perché le febbrili attività della vita non vi portino a trascurare la preghiera proprio quando voi avete bisogno di quella forza che la preghiera dà. La pietà rischia di essere scacciata dal’anima da una eccessiva dedizione al lavoro. E’ un grosso male frodare l’anima della potenza e della sapienza celesti che sono là, a disposizione delle vostre richieste. Voi avete bisogno della luce che solo Dio vi può dare. Nessuno è idoneo a trattare le cose del’Eterno, se non dispone di questa sapienza. — Testimonies for the Church 5:560 (1889).TT3 125.2

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents