Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 3

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 33: Riunioni di comitato

    Coloro che partecipano alle riunioni di comitato tengano presente che si incontrano con Dio, il quale ha loro assegnato tale incarico. Essi dovrebbero, per conseguenza, riunirsi mantenendo nel loro cuore un sentimento di rispetto e di consacrazione. Essi si riuniscono per considerare cose importanti in rapporto con l’opera del Signore. Il loro comportamento deve dimostrare che essi desiderano comprendere la sua volontà circa i piani che vanno elaborati in vista del progresso della sua opera. Non sprechino neppure un istante in conversazioni vuote di contenuto, perché ciò che è di Dio deve essere trattato nel migliore dei modi. Se qualche membro del comitato è negligente, privo di rispetto, è bene ricordargli che egli è alla presenza di un Testimone che giudica ogni nostro atteggiamento.TT3 123.1

    Mi è stato rivelato che non sempre le sedute di comitato sono gradite a Dio. Alcuni partecipano a queste riunioni con uno spirito freddo, duro, critico, privo di amore. Essi possono fare molto male perché subiscono l’influsso di Satana che li spinge nella direzione sbagliata. Non di rado il loro atteggiamento è privo di sensibilità per gli argomenti presi in considerazione, ciò determina perplessità e ritardo nelle decisioni da prendere. I servitori di Dio, che hanno bisogno di una mente riposata e perciò di un riposo adeguato sono stati non poco angustiati e oppressi da tale insostenibile atmosfera. Nella speranza di giungere a una decisione, prolungano le sedute fino a tarda notte. Ma la vita è troppo preziosa per essere messa così in pericolo. Chiedete perciò al Signore di dirigere Egli stesso ogni cosa e di appianare le difficoltà. Date riposo al cervello affaticato. Le ore inopportune distruggono le forze fisiche, mentali e morali. Se al cervello fossero concessi adeguati periodi di riposo, le idee sarebbero più chiare e acute, e il lavoro verrebbe sbrigato più rapidamente.TT3 123.2

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents