Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 3

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 21: Alimenti sani

    Cooranbong, New South Wales, 10 marzo 1900 La notte scorsa mi sono state mostrate varie cose. La preparazione e la vendita di alimenti dietetici richiedono un impegno e uno spirito di preghiera.TT3 81.1

    In molti luoghi vi sono non poche persone alle quali il Signore insegnerà come preparare alimenti sani e gustosi, se esse saranno disposte a fare un saggio uso di questa conoscenza. Gli animali sono sempre più malati e fra non molto tanta gente, pur non essendo avventista del settimo giorno, scarterà l’alimentazione carnea. Perciò, si debbono preparare dei cibi sani e nutrienti affinché uomini e donne non abbiano più bisogno di mangiare la carne.TT3 81.2

    In tutte le parti del mondo, il Signore insegnerà a molti come si può combinare frutta, cereali e verdura in un ’alimentazione che possa sopperire alle necessità del’organismo, ed evitare allo stesso tempo l’insorgere delle malattie. Coloro che non hanno mai visto al mercato delle ricette per la preparazione di cibi sani, potranno agire con intelligenza esperimentando i prodotti del suolo e ricevere da Dio nuova luce circa l’uso di tali prodotti. Il Signore mostrerà loro come procedere. Colui che dà capacità e intelligenza al suo popolo in un luogo determinato, farà altrettanto con i suoi figli nelle altre regioni del nostro pianeta. Egli vuole che gli alimenti di ogni paese siano preparati in modo da essere usati nella maniera più adatta. Come Dio diede la manna celeste per nutrire i figli d’Israele, così Egli darà al suo popolo la capacità e l’intelligenza necessarie per utilizzare i prodotti locali nella preparazione di cibi intesi a sostituire la carne. Questi alimenti debbono essere preparati nei rispettivi paesi perché il trasporto da un luogo al’altro potrebbe diventare tanto costoso da impedire il loro acquisto ai più poveri. Non è il caso di dover dipendere dal’America per il rifornimento di alimenti sani, da distribuire alle altre nazioni. E’ davvero difficile trattare dei cibi importati, senza subire delle perdite economiche.TT3 81.3

    Dovremmo preparare dei cibi sani, semplici e poco costosi, perché molti dei nostri membri sono poveri e quindi bisogna procurare alimenti accessibili alla loro borsa. Fa parte del piano di Dio che ovunque anche la gente più povera possa comprare dei cibi sani e a buon mercato. In molte località dovrebbero essere organizzate delle industrie per la preparazione di questi alimenti. Quello che in un luogo costituisce una benedizione per l’opera, lo sarà anche là dove è meno facile procurarsi del denaro.TT3 81.4

    Dio sta operando in favore del suo popolo e non vuole che esso sia sprovvisto di mezzi. Lo riconduce, perciò, a quella dieta che in origine Egli diede all’uomo, dieta che consiste in alimenti derivati da quanto Dio stesso ha fornito: frutta, legumi, cereali, noci, verdura e altri prodotti del suolo.TT3 81.5

    Comunque questa attività di promozione per una sana alimentazione non dovrebbe esaurire le energie del popolo di Dio, il quale è chiamato a estendere la sua opera, a penetrare in nuovi campi, a stabilire chiese. Su di esso grava il peso di molte iniziative missionarie e quindi non debbono essergli addossati altri pesi non necessari. Dio è per il suo popolo un Aiuto sempre disponibile.TT3 81.6

    Coloro che preparano delle ricette per i nostri giornali debbono fare molta attenzione. Alcuni alimenti preparati possono essere migliorati, ciò richiede una modifica delle nostre convinzioni circa la loro preparazione e la loro combinazione. Alcuni, ad esempio, hanno adoperato troppe noci. Qualcuno mi ha scritto: “Io non posso fare uso di noci; cosa posso prendere al posto della carne?”. Una notte mi sembrò di essere di fronte a un gruppo di persone alle quali dicevo che nella preparazione dei cibi usavano troppe noci. L’organismo umano non sempre le tollera e quindi — concludevo — facendone un uso più intelligente si potranno conseguire dei migliori risultati.TT3 81.7

    Il Signore desidera che coloro che vivono in paesi dove la maggior parte del’anno si raccoglie della frutta fresca, si rendano conto della benedizione che simile vantaggio comporta. Noi otterremo un maggiore beneficio se utilizzeremo della frutta fresca, appena colta dalla pianta.TT3 82.1

    Alcuni, dopo aver adottato una dieta vegetariana, ritornano al’alimentazione carnea. Questo è uno sbaglio e denota una mancanza di conoscenza circa il modo di procurarsi degli alimenti adatti a sostituire la carne.TT3 82.2

    Dei corsi di cucina condotti da istruttori competenti dovrebbero essere tenuti in America e in altre nazioni. Si dovrebbe fare tutto il possibile per mostrare alla gente il valore di una riforma dietetica...TT3 82.3

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents