Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 3

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Condizioni di un servizio accettevole

    Come popolo noi dobbiamo giungere a una santa intimità con Dio. A noi occorre che la luce del cielo rifulga nei nostri cuori e nel segreto della nostra mente. Noi dobbiamo servirci della sapienza che Dio solo può dare, se vogliamo portare con successo il messaggio a queste città. Occorre che le nostre chiese si mettano al’opera. Nessuno rinneghi l’impegno che ha preso il giorno del suo battesimo. Un impegno finalizzato al servizio e alla gloria di Dio. C’è un mondo da salvare. Questo pensiero dovrebbe spingerci a impegnarci maggiormente in favore di coloro che sono fuori dal retto cammino.TT3 225.4

    Attenendovi ai princìpi della Parola di Dio, la vostra influenza risulterà valida per ogni chiesa e per ogni organizzazione. Voi dovete andare in aiuto del Signore contro il potente. Ogni parola frivola, ogni leggerezza, ogni vanità sono tanti lacci del nemico intesi a privarvi del vostro vigore spirituale. Schieratevi contro il male, nel nome del’Iddio d’Israele. Se vi umilierete davanti a Dio, Egli vi darà un messaggio per coloro che sono nelle strade maestre e lungo le siepi, per coloro che vivono in terre straniere e hanno bisogno di aiuto. Preparate le vostre lampade e tenetele accese affinché dovunque andiate possiate sprigionare dei preziosi raggi di luce con le vostre parole e le vostre azioni.TT3 225.5

    Se ci diamo al servizio del Signore, Egli ci istruirà su ciò che dobiamo fare. Se entriamo in intima relazione con Dio, Egli lavorerà con noi. Perciò non lasciamoci dominare dal nostro io o da interessi personali a tal punto da dimenticare quanti stanno salendo la scala del’esperienza cristiana e hanno bisogno del nostro aiuto. Dobbiamo essere pronti a usare nel’opera del Signore le capacità dateci da Dio, pronti a dire parole a tempo e fuor di tempo, parole che saranno di aiuto e di benedizione...TT3 225.6

    Centinaia di membri delle nostre chiese, che dovrebbero essere fuori nel campo fanno poco o nulla per la diffusione del messaggio. Coloro che hanno avuto il vantaggio di conoscere la verità e che hanno ricevuto un gran numero di spiegazioni, debbono interessarsi di quelle persone che non hanno mai udito l’ultimo messaggio evangelico.TT3 225.7

    Se in questo tempo opportuno, i membri delle nostre chiese andranno umilmente a Dio, rimuovendo dai loro cuori tutto ciò che è sbagliato e lo consulteranno a ogni passo, Egli si manifesterà loro e infonderà in loro coraggio in lui. Se i membri di chiesa compiranno fedelmente la loro parte, il Signore guiderà e accompagnerà i ministri che si è scelti, fortificandoli per la loro importante opera. Con molta preghiera, uniamoci per sorreggere le loro mani e per invocare i potenti raggi del santuario.TT3 226.1

    La fine è prossima. Il suo tempo si avvicina furtivamente a noi, in modo impercettibile, simile a un ladro nella notte. Possa il Signore concederci di non dormire più come fanno gli altri e di vegliare, di essere sobri. La verità presto trionferà gloriosamente e tutti coloro che ora scelgono di essere i collaboratori di Dio trionferanno con essa. Il tempo è breve e presto verrà la notte nella quale nessuno potrà più lavorare. Quanti si rallegrano nella luce della verità presente dovrebbero fare di tutto per comunicarla agli altri. Il Signore chiede: “Chi manderò?”. Coloro che intendono compiere dei sacrifici per la diffusione della verità dovrebbero rispondere: “Eccomi: manda me!” Isaia 6:8.TT3 226.2

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents