Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 3

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Il tempo trascorre rapidamente

    Il tempo volge rapidamente verso l’eternità. Qualcuno vorrà negare a Dio ciò che è totalmente suo? Qualcuno vorrà rifiutargli quello che, sebbene possa essere ricevuto senza nessun merito, non può essere trattenuto senza danno? Il Signore ha assegnato a ciascuno il suo compito e i santi angeli vogliono che noi lo svolgiamo. Se voi vegliate, pregate e agite, essi sono pronti a collaborare con voi. Quando l’intelletto è sollecitato dallo Spirito Santo, anche i sentimenti operano armoniosamente in accordo con la volontà divina. Allora gli uomini daranno a Dio ciò che è suo, dicendo: “Tutto viene da Te e noi ti abbiam dato ciò che abbiamo ricevuto dalla tua mano”. Possa Iddio perdonare quanti del suo popolo non l’hanno fatto.TT3 47.4

    Fratelli e sorelle, io ho cercato di mettere queste cose davanti a voi così come sono; ma il mio tentativo è inadeguato alla realtà. Respingerete il mio appello? Non sono io che mi rivolgo a voi: è il Signore Gesù, che ha dato la sua vita per il mondo. Io ho solo ubbidito alla volontà e alle esigenze di Dio. Non vorrete voi approfittare del’opportunità di manifestare interesse per l’opera di Dio e rispetto per i suoi servitori che Egli ha incaricati di guidare le anime verso il cielo?TT3 47.5

    “Or questo io dico: chi semina scarsamente, mieterà altresì scarsamente; e chi semina liberalmente, mieterà altresì liberalmente. Dia ciascuno secondo che ha deliberato in cuor suo; non di mala voglia, né per forza, perché Dio ama un donatore allegro. E Dio è potente da fare abbondare su di voi ogni grazia, affinché, avendo sempre in ogni cosa tutto quel che vi è necessario, abbondiate in ogni opera buona; siccome è scritto: Egli ha sparso, Egli ha dato ai poveri, la sua giustizia dimora in eterno. Or Colui che fornisce al seminatore la semenza, e il pane da mangiare, fornirà e moltiplicherà la semenza vostra e accrescerà i frutti della vostra giustizia. Sarete così arricchiti in ogni cosa onde potere esercitare una larga liberalità, la quale produrrà per nostro mezzo rendimento di grazie a Dio. Poiché la prestazione di questo servigio sacro non solo supplisce ai bisogni dei santi ma più ancora produce abbondanza di ringraziamenti a Dio; in quanto che la prova pratica fornita da questa sovvenzione li porta a glorificare Iddio per l’ubbidienza con cui professate il Vangelo di Cristo, e per la liberalità con cui partecipate ai bisogni loro e di tutti. E con le loro preghiere a pro vostro, essi mostrano d’esser mossi da vivo affetto per voi a motivo della sovrabbondante grazia di Dio che è sopra voi. Ringraziato sia Dio del suo ineffabile dono!” 2 Corinzi 9:6-15.TT3 47.6

    “Coloro che egoisticamente trattengono per sé i loro beni, non debbono sorprendersi se la mano di Dio li dissipa. Ciò che avrebbe dovuto essere dedicato al’avanzamento del’opera di Dio, e che è stato invece trattenuto, forse è dato a un figlio poco avveduto che lo sprecherà. Un bel cavallo, orgoglio di un cuore vanitoso, può essere trovato morto nella stalla; una mucca può morire incidentalmente; un raccolto può andare perduto. Sì, Dio può dissipare i beni da lui prestati ai suoi servitori, se essi rifiutano di adoperarli alla sua gloria. Alcuni, ho visto, possono anche non subire nessuna di queste perdite che ricordano loro la negligenza del proprio dovere, nondimeno i loro casi non sono meno disperati”. — Testimonies for the Church 2:661, 662 (1871).TT3 47.7

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents