Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

I tesori delle testimionianze 3

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 31: Pericolo di letture poco adatte

    Quando vedo il pericolo che i giovani corrono a causa delle letture non adatte, non posso fare a meno di esporre gli avvertimenti che mi sono stati dati a proposito di questo male.TT3 117.1

    Il danno che subiscono gli operai nel maneggiare del materiale discutibile non è sufficientemente preso in considerazione. La loro attenzione è sollecitata e il loro interesse è suscitato dal’argomento del quale si occupano. Le frasi rimangono impresse nella mente e suggeriscono delle idee. Il lettore è quasi inconsapevolmente influenzato dallo scrittore e una ripercussione negativa si manifesta nella sua mente e nel suo carattere. Vi è chi ha poca fede e scarso autocontrollo, tanto che gli è difficile scacciare i pensieri suggeriti da tali letture.TT3 117.2

    Prima di accettare la verità per il nostro tempo, alcuni avevano l’abitudine di leggere romanzi. Unendosi alla chiesa hanno fatto uno sforzo per vincere tale tendenza. Mettere davanti a loro letture simili a quelle lasciate è come porgere una bevanda alcolica a un ubriaco. Cedendo alla tentazione, che è costantemente davanti a loro, essi finiranno col perdere il gusto per la sana lettura e non avranno interesse per lo studio della Bibbia. Le loro facoltà mentali si indeboliranno e il peccato apparirà loro sempre meno repellente. Si profila, così, una manifesta e progressiva incredulità e una crescente avversione per i doveri pratici della vita. Quando la mente si lascia pervertire, si nutre di letture stimolanti, la porta è aperta a Satana, il quale vuole trascinare l’anima sotto il suo dominio.TT3 117.3

    Vanno ugualmente accantonate quelle opere che pur sviando e corrompendo in modo così radicale i loro lettori, nondimeno provocano una certa avversione per lo studio della Bibbia. Essa ha la stessa importanza vitale che ebbe la manna per gli israeliti nel deserto. Tutti dovrebbero avere il desiderio di leggere ciò che può essere utile allo sviluppo della nostra mente. Voi non potete compiere l’opera di Dio con chiara percezione della sua volontà, se la vostra mente è assorbita da questo tipo di letture. Coloro che sono al servizio di Dio non dovrebbero sprecare tempo e denaro in letture frivole. “Che c’è di comune tra la paglia e il frumento?”.TT3 117.4

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents