Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Supplemento Al Commentario Biblico Di (Ellen G. White) Volumi Da 1a7 Nuovo Testamento

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 2

    Leggete e presentate il capitolo 2° degli Atti degli apostoli7ACB 174.1

    Leggete e presentate agli altri il 2° capitolo degli Atti degli apostoli. Abbiamo bisogno di imparare pietà ed umiltà sull’esempio del nostro grande Maestro. Sono stata incaricata di dirvi…che tutto il libro degli Atti è un libro che contiene una grande lezione. Tutti noi abbiamo bisogno di umiliare i nostri cuori per ottenere la conversione giorno per giorno. (Letter 32, 1910).7ACB 174.2

    1-4 — La promessa di Cristo è esaudita — (ch. 1:8,9; Efesini 4:8)7ACB 174.3

    Il momento è arrivato. Lo Spirito era in attesa della crocifissione, risurrezione e ascensione di Cristo. Per dieci giorni i discepoli hanno pregato per ricevere lo Spirito, Cristo nello stesso momento intercedeva per loro. Poi Gesù salì nel cielo e tutti i suoi abitanti giubilarono per il Suo ritorno. Egli salì in alto e rivendicò il dono dello Spirito promesso per i suoi discepoli. (SW, Nov. 28, 1905)7ACB 174.4

    Il cielo, la sorgente del potere, è aperto — Atti 2:1-47ACB 174.5

    Il Signore è disposto a darci una benedizione simile, a condizione che la cerchiamo seriamente. Dopo aver riversato sui discepoli lo Spirito Santo, il cielo non è stato chiuso come fosse un serbatoio, per cui anche noi possiamo ricevere la pienezza delle sue benedizioni. Il cielo è pieno dei tesori della Sua grazia, e coloro che cercano il Signore con fede, possono rivendicare tutto ciò che Egli ha promesso. Se siamo privi della sua potenza è a causa della nostra tiepidezza spirituale, della nostra indifferenza, della nostra indolenza. Dobbiamo uscire da questo torpore e dalla formalità. (RH, June 4, 1889)7ACB 174.6

    Ripetizione della Pentecoste con maggiore potenza — (Osea 6:3; Gioele 2:23, 28,29; Zaccaria 10:1; Apocalisse 18:1)7ACB 174.7

    Con grande desiderio, nonché con ansia attendo il momento in cui gli eventi della Pentecoste si possano ripetere con maggiore potenza rispetto al giorno originale della Pentecoste.7ACB 174.8

    L’apostolo Giovanni scrive: Vidi un angelo che scendeva dal cielo con grande potenza e la terra fu illuminata dalla sua gloria. Allora, come nel giorno della Pentecoste, ogni uomo udrà la Verità nella propria lingua. Dio può infondere nuova vita in ogni anima che desidera sinceramente servirlo; Egli può toccare le sue labbra con un carbone ardente tolto dall’altare per far sì che pronunci la Sue lodi. Migliaia di voci saranno intrise dal potere per pronunciare le meravigliose Verità della Parola di Dio. La lingua balbuziente sarà sciolta, il timido, con abilità porterà la testimonianza della Verità. Possa il Signore aiutare il Suo popolo a purificare il tempio dell’anima da ogni macchia e mantenere uno stretto legame con Lui, affinché tutti possano essere partecipi dell’ultima pioggia. (RH, July 20, 1886)7ACB 175.1

    1-4 — La raccolta della semina di Cristo — (Efesini 4:30)7ACB 175.2

    Non rattristate lo Spirito Santo di Dio con il quale siete stati suggellati per il giorno della redenzione.7ACB 175.3

    Nell’infondere lo Spirito nel giorno di Pentecoste, si può constatare quale grande influenza può avere la fede su di noi. Coloro che hanno creduto in Cristo sono stati suggellati dallo Spirito Santo. Mentre i discepoli erano riuniti insieme, …si udì dal cielo un suono…come il vento impetuoso che soffia, ed esso riempì tutta la casa dove essi si trovavano. E apparvero delle lingue come di fuoco che si dividevano e si posarono su ciascuno di loro.7ACB 175.4

    Allora Pietro si alzò e parlò a tutti con grande potenza. Tra coloro che lo ascoltavano, c’erano Giudei devoti e sinceri nella loro fede. E il potere che accompagnava le parole di Pietro, persuasero tutti i presenti che Cristo era veramente il Messia. Quale grande opera è stata compiuta! Quello stesso giorno tremila persone si sono convertite.7ACB 175.5

    Il seme era stato piantato dal più grande Maestro che il mondo abbia mai conosciuto. Per tre anni e mezzo il Figlio di Dio aveva soggiornato nella terra di Giuda, proclamando il messaggio del Vangelo di Verità e operando grandi prodigi. Il seme era stato gettato e dopo la Sua ascensione, ebbe luogo la mietitura. Molti altri si sono convertiti nel giorno della Pentecoste con un solo sermone, rispetto ad altri anni del ministero di Cristo.7ACB 175.6

    Quando gli uomini si lasciano guidare dallo Spirito Santo, la potenza di Dio scende su loro per compiere la Sua volontà. (MS 85, 1903)7ACB 176.1

    1-12 — Seconda edizione della dottrina di Cristo — (ch. 4:13)7ACB 176.2

    Dopo che i discepoli avevano ricevuto il battesimo dello Spirito Santo, i sacerdoti e i governanti rimasero meravigliati dalle parole che pronunciavano, perché li conoscevano come uomini ignoranti. Il loro insegnamento era una ripetizione degli insegnamenti di Cristo. Essi cominciarono a divulgare la semplice e grande Verità che portò la luce nelle menti ottenebrate e convertì migliaia di persone in un giorno. I discepoli cominciarono a capire che Cristo era il loro avvocato nei tribunali celesti e che Egli era stato glorificato. Essi potevano parlare, perché lo Spirito Santo si esprimeva attraverso la loro bocca. (MS 32, 1900).7ACB 176.3

    17,18 — Vedi commenti di EGW al capitolo Gioele 2:28,297ACB 176.4

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents