Larger font
Smaller font
Copy
Print
Contents

Supplemento Al Commentario Biblico Di (Ellen G. White) Volumi Da 1a7 Nuovo Testamento

 - Contents
  • Results
  • Related
  • Featured
No results found for: "".
    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents

    Capitolo 5:1-11

    Sacralità dei voti7ACB 177.1

    La gente deve comprendere la sacralità dei propri voti e degl’impegni presi per la causa di Dio. Perché allora questi impegni, generalmente non sono rispettati o non sono ritenuti obbligatori e meno vincolanti? Forse perché a loro mancano i termini tecnici, o che non c’è alcuna legge che li obblighi a rispettare la parola? Nessuna legge può costringere a tener fede ad una promessa, a parte quella che è stata fatta per la causa di Dio. (RH, May 23, 1893)7ACB 177.2

    29 — Che cosa dice Dio?7ACB 177.3

    Non dobbiamo domandarci: Qual è la prassi degli uomini, oppure: quale è l’usanza del mondo? Come bisogna agire per avere l’approvazione degli uomini, oppure: che cosa il mondo può tollerare? La questione di grande interesse per ogni anima è: che cosa ha detto il Signore? Dobbiamo leggere la Sua Parola e obbedire ad essa, senza cambiare uno iota o apice delle sue esigenze ed agire indipendentemente dalle tradizioni umane che dalla giurisdizione. (RH, Oct.1,895)7ACB 177.4

    3l — Il pentimento è un dono di Cristo — (Romani 2:4 (Atti 5:31)7ACB 177.5

    Esso ha Iddio innalzato con la sua destra, costituendolo Principe e Salvatore, per dare ravvedimento a Israele, e perdono dei peccati.7ACB 177.6

    Il pentimento come anche il perdono è un dono di Dio, per cui non può venire dal cuore che non sia stato cambiato da Gesù. Non possiamo nemmeno pentirci senza lo Spirito di Cristo, perché solo lui può risvegliare la coscienza. Cristo attira il peccatore al pentimento e alla contrizione attraverso il Suo amore. (RH, April 1, 1890)7ACB 177.7

    Larger font
    Smaller font
    Copy
    Print
    Contents